SLOVENE. The Slovene language in education in Italy

Sul sito del Centro europeo di ricerca per il plurilinguismo e la glottodidattica Mercator è stata pubblicata a marzo la terza edizione del dossier regionale SLOVENE. The Slovene language in education in Italy. L’aggiornamento dei contenuti è stato curato dall’Istituto sloveno di ricerche (Slovenski raziskovalni inštitut – SLORI) di Trieste.
L’istituto Mercator è un centro di ricerca internazionale che raccoglie informazioni sulla didattica plurilingue in Europa, oltre a dati sugli aspetti politici e giuridici legati alla salvaguardia e allo sviluppo delle lingue minoritarie negli stati europei. Il materiale informativo è predisposto secondo criteri accademici e scientifici e realizzato in collaborazione con ricercatori, centri di ricerca e università europee che si occupano di lingue meno conosciute e, in genere, minoritarie. La sede del centro Mercator si trova presso l’Università della Frisia a Leeuwarden nei Paesi Bassi (https://www.mercator-research.eu/en/).
Una delle attività principali del centro è la predisposizione di dossier regionali in lingua inglese. Al momento sono disponibili on-line 58 volumi; ciascuno di essi presenta il contesto di una delle lingue minoritarie in un singolo stato europeo, focalizzandosi in particolare sull’apprendimento e la didattica della lingua.
La terza edizione del dossier sullo sloveno in Italia riporta il testo aggiornato dell’edizione precedente, risalente al 2004. Nell’introduzione vengono presentate le caratteristiche generali della lingua e della comunità slovena in Friuli Venezia Giulia, oltre al quadro giuridico che disciplina l’uso della lingua minoritaria nell’area di confine. Segue un’analisi degli aspetti amministrativi relativi alla rete scolastica e alle attività didattico-educative in lingua slovena, nonché una panoramica sulle ultime ricerche e le questioni ancora aperte legate alla formazione in lingua slovena in Italia e, più in generale, alla didattica dello sloveno. A conclusione vengono riportati i dati statistici più rilevanti, una biografia essenziale e i contatti delle organizzazioni e associazioni slovene in Italia.
Il volume è stato curato da Norina Bogatec, ricercatrice presso lo SLORI; alla stesura dei testi hanno inoltre collaborato Maria Bidovec, Matejka Grgič, Miran Košuta, Maja Mezgec, Tomaž Simčič e Pavel Slamič.
Il dossier è consultabile sul sito:
www.mercator-research.eu/fileadmin/mercator/documents/regional_dossiers/slovene_in_italy_3rd.pdf.

Mailing List

Iscriviti alla mailing list e rimani in contatto con noi

Iscriviti