Iniziative rivolte a studenti della scuola secondaria di secondo grado e universitari

Tra i compiti prioritari dello SLORI ricade anche la promozione della ricerca tra i giovani, obiettivo che l’Istituto sloveno di ricerche si propone di conseguire muovendosi su più fronti:

  • fornendo le proprie competenze anche tramite forme di tutoraggio a beneficio degli studenti impegnati a scrivere la tesina di maturità, la tesi di laurea o quella di dottorato;
  • erogando contributi volti alla parziale copertura degli studi post-laurea;
  • mettendo a disposizione competenze e risorse finanziarie ai fini della pubblicazione delle tesi di dottorato;
  • dando la possibilità di svolgere tirocini curricolari ed extra-curricolari (stage) presso lo SLORI stesso.

Prosegue inoltre dal 1997 l’iniziativa di bandire ogni anno un concorso per tesi di laurea magistrale e di dottorato volto a premiare gli elaborati che contribuiscono in modo importante e originale alla conoscenza della poliedrica realtà slovena in Italia. Ad oggi sono oltre 70 i giovani ricercatori premiati dallo SLORI. Può candidarsi al concorso chiunque abbia discusso con esito positivo, in uno qualsiasi degli atenei italiani, sloveni o in generale  stranieri, una tesi di laurea magistrale o di dottorato che tratti il tema della comunità nazionale slovena in Italia, prendendone in esame il profilo socio-demografico, la funzione svolta nell’area di insediamento e nel relativo spazio sociale, le dinamiche di sviluppo nella dimensione culturale, politica, economica, giuridico-legale e nel campo dell’istruzione, come anche i rapporti interetnici, le pratiche linguistiche e identitarie e la comunicazione interculturale. Sono ammissibili anche elaborati su altri studi in tema di minoranze o su altre comunità minoritarie, fermo restando che si riallaccino alla comunità nazionale slovena in Italia o che abbiano comunque una qualche rilevanza come chiave di lettura della realtà slovena in Italia.

Al concorso bandito per l’a.a. 2019/20 sono state presentate sette candidature, di cui cinque per tesi magistrali e due per tesi di dottorato, tutte accolte e recensite da parte del consiglio scientifico dello SLORI, che ha infine selezionato i due vincitori: Nastja Slavec per la migliore tesi di laurea magistrale e Janoš Ježovnik per la migliore tesi di dottorato, premiati rispettivamente con una borsa di studio di 250 e 500 euro. La cerimonia ufficiale di premiazione si è svolta in occasione dell’assemblea plenaria dello SLORI, tenutasi venerdì 11 settembre 2020 negli spazi del Centro culturale “Lojze Bratuž” di Gorizia.

Mailing List

Iscriviti alla mailing list e rimani in contatto con noi

Iscriviti