EDUKA2 Per una governance transfrontaliera dell’istruzione

Progetto finanziato dal Programma di Cooperazione Interreg V-A Italia-Slovenia 2014-2020

Promotore del progetto (LP): SLORI
Partner (PP): INV Inštitut za narodnostna vprašanja (Istituto per lo Studio delle Questioni Etniche), Societât Filologjiche Furlane – Società filologica Friulana “Graziadio Isaia Ascoli”, Università di Nova Gorica, Università Ca’ Foscari di Venezia e Università del Litorale – Facoltà di Studi Educativi
Responsabile del progetto: dr. Zaira Vidau
Coordinatrici: Norina Bogatec, dr. Matejka Grgič
Collaborano: dr. Maja Mezgec, Nevenka Pernarčič, Martina Pettirosso
Periodo di implementazione del progetto: 2017-2019

Il progetto EDUKA2 – Per una governance transfrontaliera dell’istruzione è finanziato dal bando per la presentazione di progetti standard nell’ambito del Programma di Cooperazione Interreg V-A Italia-Slovenia 2014-2020 e dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale.

Il Lead partner del progetto è lo SLORI – Istituto sloveno di ricerche.

I partner del progetto sono:

– l’INV Inštitut za narodnostna vprašanja (Istituto per lo Studio delle Questioni Etniche),
– la Societât Filologjiche Furlane – Società filologica Friulana “Graziadio Isaia Ascoli”,
– l’Università di Nova Gorica,
– l’Università Ca’ Foscari di Venezia
– l’Università del Litorale – Facoltà di Studi Educativi.

I partner associati del progetto sono:

– l’ Ufficio scolastico regionale del Friuli Venezia Giulia – Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (Repubblica Italiana),
– il Ministero per l’istruzione, la scienza e lo sport della Repubblica di Slovenia e
– l’Area istruzione, formazione e ricerca della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

L’obiettivo del progetto EDUKA2 è rafforzare la cooperazione transfrontaliera nel settore dell’istruzione tramite la creazione di strumenti di didattica e modelli formativi condivisi. A beneficiare delle azioni previste saranno in particolare le scuole e le università nell’area del Programma.

Nell’ambito del progetto verrà realizzata una Rete di cooperazione transfrontaliera formata da scuole, università, centri di ricerca ed enti delle minoranze nazionali e linguistiche; verranno predisposte linee guida, metodi e contenuti condivisi su temi sia culturali e linguistici, sia ambientalistici e naturalistici per l’armonizzazione dei sistemi di istruzione e formazione; è prevista la formazione condivisa di docenti sul trasferimento di modelli didattici nell’ambiente scolastico e universitario;  verranno predisposti strumenti informativi sulle procedure di riconoscimento dei titoli e delle qualifiche professionali per studenti e laureati transfrontalieri.

Nell’ambito del progetto realizzeremo: unità didattiche e “classi transfrontaliere” per materie diverse; materiale didattico per l’insegnamento delle lingue minoritarie e delle letterature dell’area transfrontaliera; strumenti e azioni pilota condivisi di insegnamento dello sloveno e italiano come lingua del vicino nelle scuole; piattaforma web per materiali didattici e l’e-learning; corsi di formazione congiunti per docenti e professori; strumenti di supporto a studenti e laureati nelle procedure per il riconoscimento dei titoli e delle qualifiche professionali acquisite nel paese confinante: manuale, orientamento, corsi di formazione congiunti.

I principali target group del progetto sono:

• scuole d’infanzia, primarie e secondarie in Italia e in Slovenia;
• dirigenti e docenti scolastici, alunni, studenti;
• università, incluse le segreterie studenti, le segreterie didattiche e i centri di orientamento;
• centri di ricerca;
• studenti universitari, ricercatori, docenti universitari ed esperti;
• enti delle minoranze nazionali e linguistiche;
• enti ed associazioni nel settore della formazione, formatori, operatori didattici;
• famiglie con figli inseriti nel processo formativo;
• rappresentanti istituzionali, politici ed enti pubblici e privati.

Il costo totale del progetto ammesso a finanziamento è di 775.500,00 €. Il progetto ha avuto inizio il 01/09/2017 e si concluderà il 28/02/2019. Le attività previste avranno luogo nelle province di Trieste, Gorizia, Udine, Venezia in Italia e nelle Regioni statistiche Obalno-kraška, Osrednjeslovenska e Goriška in Slovenia.

Per ulteriori informazioni si prega di contattare il

Project manager dott.ssa Zaira Vidau all’indirizzo

eduka2@slori.org, Facebook

Mailing List

Iscriviti alla mailing list e rimani in contatto con noi

Iscriviti