AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN (1) INCARICO DI COLLABORAZIONE ESTERNA NELL’AMBITO DEL PROGETTO EDUKA2-ESPERTO FORMAZIONE

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN (1) INCARICO DI COLLABORAZIONE ESTERNA NELL’AMBITO DEL PROGETTO EDUKA2, Interreg V-A Italia – Slovenia 2014 – 2020, CUP G92I17000070002 

Esperto DI FORMAZIONE della didattica del contatto e lingua del vicino per WP3.2.5 

L’Istituto Sloveno di Ricerche – SLORI di Trieste (di seguito “SLORI”) seleziona un collaboratore per il conferimento di un (1) incarico di collaborazione esterna del profilo “Esperto DI FORMAZIONE della didattica del contatto e lingua del vicino per WP3.2.5” nell’ambito del progetto transfrontaliero EDUKA 2 - Per una governance transfrontaliera dell'istruzione / Čezmejno upravljanje izobraževanja, Programma Interreg V-A Italia-Slovenia 2014-2020. 

Lo SLORI, Lead partner del progetto “EDUKA2”, vista e appurata la mancanza di risorse umane interne idonee con le competenze specifiche necessarie per l’espletamento del WP3.2.5 “Corsi di formazione congiunti per i docenti delle scuole pubbliche nell’area del Programma.” avvia la procedura di selezione con la pubblicazione del presente avviso per l’individuazione di n.1 (un) soggetto esterno con una procedura comparativa di titoli come risultanti da curricula. 

Descrizione del WP 3.2.5: “Corsi di formazione congiunti per i docenti delle scuole pubbliche nell’area del Programma.”

Il corso di formazione sulla didattica del contatto e insegnamento della lingua del vicino per i docenti delle scuole dell’area del Programma avrà una durata minima di 6 ore. Il corso formerà il personale docente sull’impiego in classe degli strumenti didattici previsti nel WP3.1.4 didattica del contatto e all’insegnamento della lingua del vicino e disponibili sulla piattaforma on-line del progetto. In questo modo la didattica del contatto potrà effettivamente entrare a far parte dei curricula scolastici, andando a integrare (ma non a sostituire) i contenuti e le metodologie fin qui adottate. Il corso, inoltre, formerà i docenti anche all’utilizzo autonomo delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione a fini didattici, andando così a integrare le proprie conoscenze e abilità nell’ottica del lifelong learning. Il corso sarà strutturato in modo da permettere la partecipazione attiva dei presenti e l’interazione quanto più immediata e diretta tra relatori e uditorio. È per questo motivo che si prevede l’iterazione del corso nell’area del Progetto con gruppi relativamente piccoli di partecipanti a ciascun evento e coaching. Il corso sarà svolto da esperti dei PP impegnati nell’attività di realizzazione della piattaforma web prevista nel WP3.1 ed eventualmente da altri esperti. Ciò consentirà ai partecipanti di poter accedere a informazioni “di prima mano” sulle effettive possibilità di utilizzo della piattaforma nei vari contesti didattici. I partecipanti potranno inoltre interagire direttamente con gli autori della piattaforma, rivolgere loro domande, esporre dubbi, richiedere informazioni o proporre modifiche e integrazioni. Verrà creata anche una variante del corso on-line in forma di e-learning che ne permetterà la ripetibilità e una più ampia accessibilità anche a conclusione del progetto. 

Deliverables previsti nell’ambito del WP3.2.5:

  • 1 corso di formazione per docenti: didattica del contatto e insegnamento della lingua del vicino per i docenti delle scuole dell’area del Programma.
  • 10 docenti formati 

La prestazione del soggetto che sarà individuato consisterà in: 

  • organizzazione e coordinamento del corso di formazione sulla didattica del contatto e insegnamento della lingua del vicino per i docenti delle scuole dell’area del Programma (durata minima corso: 6 ore);
  • svolgimento attività di coaching;
  • coordinamento e supervisione della variante on-line del corso in forma di e-learning.
  • collaborazione nell’ambito dell’attività di realizzazione dei moduli di insegnamento/apprendimento e didattica del contatto previsti nel WP 3.1.4 “Condivisione e realizzazione di materiali didattici e azioni pilota di supporto alla didattica del contatto e all’insegnamento della lingua del vicino”
  • partecipazione alle riunioni di coordinamento indette dal responsabile del progetto. 

Requisiti per l’ammissione alla selezione e criteri di valutazione 

Sono considerati requisiti minimi per l’ammissione alla selezione di cui al presente avviso (pena l’esclusione del candidato): 

a)      il possesso di dottorato di ricerca su tematiche connesse ai temi del presente avviso;

b)      buona conoscenza, orale e scritta, delle lingue italiana e slovena;

c)      capacità, conoscenze, competenze nell’ambito della formazione di personale docente sulla didattica del contatto e insegnamento della lingua del vicino. 

Costituisce inoltre titolo preferenziale il possesso di:

a)      ricerche e/o pubblicazioni sui temi del presente avviso;

b)      collaborazioni in progetti di collaborazione sui temi del presente avviso. 

La procedura selettiva si baserà sulla valutazione dei curricula ricevuti e sarà eseguita da un’apposita commissione esaminatrice dello SLORI. La valutazione sarà effettuata sulla base dei seguenti criteri di valutazione fino ad un massimo di 50 punti: 

-          esperienza nella didattica del contatto e all’insegnamento della lingua del vicino = fino ad un massimo di 20 punti;

-          esperienza nella realizzazione di corsi on-line in forma di e- learning  fino ad un massimo 15 di punti;

-          precedenti esperienze di gestione di incontri e laboratori presso istituti scolastici, di formazione o universitari = fino ad un massimo di 10 punti;

-          conoscenze e titoli preferenziali = fino ad un massimo di 5 punti. 

Lo SLORI selezionerà un (1) candidato che dimostrerà il possesso dei requisiti previsti e, in caso di ricezione di più di una candidatura, conseguirà il punteggio più alto relativo alla griglia di valutazione. In caso di candidati con lo stesso punteggio, si procederà con l'esternazione del candidato. 

Esito della valutazione 

La valutazione non dà luogo a giudizi di idoneità. Al termine della procedura di ricognizione e comparazione la Commissione redige una relazione motivata indicando il risultato della valutazione. 

Trattamento contrattuale ed economico 

-      Al collaboratore selezionato sarà proposto un Contratto di collaborazione coordinata e continuativa.

-      Una volta accettato l’incarico, la collaborazione avrà efficacia dal giorno di sottoscrizione del contratto fino alla data di chiusura delle attività di progetto EDUKA2, ovvero al 28/02/2019, salvo eventuali proroghe progettuali.

-      L’attività di collaborazione oggetto del contratto prevede la totale autonomia nelle scelte delle modalità di adempimento della prestazione, senza alcun vincolo di subordinazione.

-      Al collaboratore verrà corrisposto un compenso di 4.250,00 € al lordo delle ritenute  fiscali e previdenziali previste dalla Legge. 

Qualora il collaboratore individuato risieda all’estero dovrà essere comunque munito di codice fiscale italiano al fine di poter stipulare il contratto. 

Qualora il collaboratore individuato sia dipendente di altra amministrazione pubblica e soggetto al regime di autorizzazione di cui all’articolo 53 del D.Lgs. 30 marzo 2001 n. 165 dovrà presentare l’autorizzazione dell’amministrazione di appartenenza prima di stipulare il contratto. 

Modalità e termini di presentazione della domanda 

Per la partecipazione alla selezione è richiesto l’invio di un curriculum vitae preferibilmente in formato Europass redatto in lingua italiana o slovena, nel quale si evidenzino in modo particolare le esperienze, le conoscenze e le capacità del candidato che soddisfano le condizioni ovvero criteri sopraindicati. Il curriculum vitae deve comprendere l’autorizzazione al trattamento dei dati personali e la firma del candidato. 

Le candidature dovranno essere consegnate entro il 18 dicembre 2017, presso la segreteria dello SLORI, in via Beccaria 6 a Trieste, oppure fatte pervenire tramite posta raccomandata allo stesso indirizzo con timbro postale entro la stessa data o tramite posta elettronica all’indirizzo eduka2@slori.org 

Lo SLORI provvederà ad esaminare i curricula vitae pervenuti e selezionare il candidato idoneo, riservandosi di effettuare eventuali ulteriori colloqui di verifica delle sopracitate competenze. Tutti i candidati verranno informati sull’esito della selezione. 

Nel caso non riceva alcun curriculum vitae idoneo, lo SLORI si riserva il diritto di non assumere nessuno dei candidati partecipanti.

 

Trieste, 4 dicembre 2017

Maja Bertok

project manager EDUKA2

SLORI - Slovenski raziskovalni inštitut

Istituto sloveno di ricerche

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Progetti
SM(e)JseEDUKA2 Per una governance transfrontaliera dell’istruzioneLaboratori di ricerca 2006 - 2016PROGETTO DI MONITORAGGIO DELLE CARATTERISTICHE LINGUISTICHE DELLA POPOLAZIONE DELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO DELLE PROVINCE DI TRIESTE E GORIZIA E DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO BILINGUE DI SAN PIETRO AL NATISONERicerca sul paesaggio linguistico nell’area di insediamento della comunità slovena in ItaliaBanca del sapereEDUKA – EDUCARE ALLA DIVERSITÀ / VZGAJATI K RAZLIČNOSTILEX – ANALISI, APPLICAZIONE E SVILUPPO DELLA TUTELA DELLE MINORANZE IN ITALIA E SLOVENIAPercorsi educativi e occupazionali dei giovani nell'area transfrontalieraMi.Ma. - Le maggioranze conoscono le minoranze